menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ghedi: chiesa gremita per l'ultimo addio a Michele

All'ingresso della chiesa, un tavolino con sopra un piccolo diario in cui amici e parenti hanno lasciato pensieri e il loro cordoglio. "Il tuo sorriso, la tua allegria ci sarà di conforto nel tuo ricordo", hanno scritto sulla prima pagina mamma Marisa e papà Angelo

Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, a Ghedi, in provincia di Brescia, gremita, oggi pomeriggio, per i funerali di Michele Peroni, l'operaio di 27 anni ucciso con un colpo di pistola calibro nove venerdì scorso, tra le due e le quattro del mattino, nel cementificio Fassa Bortolo di Montichiari dove lavorava.

L'ASSASSINO SIMONE VISANI HA CONFESSATO

All'ingresso della parrocchia, un tavolino con sopra una rosa bianca, una fotografia di Michele sorridente, e un piccolo diario in cui amici e parenti hanno immortalato pensieri, cordoglio, dolore e ricordi. "Il tuo sorriso, la tua allegria ci sarà di conforto nel tuo ricordo", scrivono sulla prima pagina mamma Marisa e papà Angelo.

DOPO GLI STUB, SILENZIO DEGLI INQUIRENTI: SI ATTENDE L'ANALISI RIS SULLA PISTOLA
RIS DI PARMA: NEGATIVI 2 DEI 5 STUB

E ancora riflessioni come "Porterò sempre nel cuore il ricordo della tua bontà, dei tuoi sorrisi sereni e fiduciosi, della tua allegria equilibrata", annota una maestra, o "Non ci sono parole per descrivere quello che ti è successo", "Resterai per sempre nei miei migliori ricordi dei bellissimi momenti passati insieme, per sempre vivrai nel mio cuore e nella mia mente". La funzione è stata celebrata dal parroco, monsignor Gianmario Morandini; Tra i banchi, oltre ai genitori e ai familiari, il sindaco di Ghedi Lorenzo Borzi con una rappresentanza di giunta. Nel frattempo proseguono senza sosta le indagini dei carabinieri di Desenzano e del nucleo investigativo del comando provinciale, coordinati dal sostituto procuratore Michele Stagno, per identificare il killer. Per ora si aspettano i risultati delle analisi dei Ris di Parma sui reperti prelevati sulla scena del crimine e sullo "Stub" effettuato a cinque colleghi di Michele Peroni.

(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento