rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Montichiari / Novagli

Martedì pomeriggio i funerali del piccolo Cristiano Attianese

Morto a soli due anni, nelle gelide acque del laghetto nell'ex cava dei nonni, a Novagli di Montichiari. Martedì pomeriggio in Duomo l'ultimo saluto, a cui parteciperà un paese intero, e forse anche più

La nonna che faceva una torta, il bimbo che giocava spensierato. Il cancello che si apre per la firma di una bolla, per la consegna di un carico di gasolio, il piccolo Cristiano che si allontana, forse si avvicina al laghetto per lanciare due sassi, per toccare l’acqua con le mani. La caduta, il freddo, l’ipotermia, l’intervento dei sanitari e il trasporto in ospedale, il suo ultimo respiro, a nove ore dal tragico incidente.

Si terranno martedì pomeriggio, poco prima delle 15 nel Duomo di Montichiari, i funerali del piccolo Cristiano Attianese, morto venerdì sera dopo lunghe ore di agonia, e quella maledetta caduta nel laghetto dell’ex cava di proprietà dei bisnonni. Una famiglia conosciuta non solo in paese ma in tutta la Provincia, i Senini che nell’edilizia sono una piccola potenza, almeno nel bresciano.

Quel laghetto che d’estate si colora e si riempie di giovani e ragazzi, in autunno prende un colore grigio che sembra addirittura innaturale. Chissà per quanto tempo non splenderà più il sole, su quell’angolo di Novagli, in terra di Montichiari. Domani sera dalle 20 la veglia funebre per il piccolo Cristiano, nella casa dei nonni, a Vighizzolo.

Cristiano Attianese (fonte: Facebook)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Martedì pomeriggio i funerali del piccolo Cristiano Attianese

BresciaToday è in caricamento