rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Incidenti stradali Moniga del Garda

Frontale in tangenziale: troppo gravi le ferite, Erica è morta in ospedale

Molto conosciuta, lavorava in città

Dopo cinque giorni di lotta, il suo cuore ha cessato di battere. Erica Vezzola, 47 anni, residente a Moniga del Garda, è deceduta nel pomeriggio di ieri presso il reparto di terapia intensiva dell'Ospedale Civile di Brescia, dove era ricoverata da domenica sera dopo il terribile incidente nel quale è rimasta gravemente ferita, verificatosi lungo la tangenziale Sud, Sp11, nel territorio di Mazzano. 

I fatti. Lo schianto si è verificato nella serata di domenica: la Lancia Ypslion guidata da Erica si è scontrata frontalmente con una Opel Crossland che viaggiava nella direzione opposta, sulla quale viaggiavano un uomo di 58 anni e una donna di 52. Nell'impatto, le due auto sono state sbalzate fuori strada, ridotte ad un ammasso di lamiere. Se l'uomo e la donna sulla Opal hanno riportato solo lievi ferite, le condizioni della 47enne sono apparse fin da subito molto gravi. 

Trasportata al Civile, la donna è rimasta in terapia intensiva fino a ieri, quando è deceduta. Per cinque giorni i suoi compaesani e i tanti amici hanno fatto il tifo per lei, fino all'arrivo della tragica notizia della sua morte. Sulla dinamica del sinistro costato la vita alla donna indaga la Polstrada di Brescia. Erica avrebbe compiuto 48 anni il prossimo 23 aprile. Ha studiato all'Istituto d'arte di Gargnano, ma da tempo faceva l'estetista. Da alcuni mesi lavorava presso uno studio in città. Amante dei gatti, dei viaggi, delle serate in compagnia, a piangere Erica oltre ai  genitori, mamma Graziella e papà Giuseppe, ci sono le sorelle e i tanti, tanti, amici che non hanno fatto mancare il loro saluto anche sui social: "spero che lassù troverai tantissimi gatti da coccolare".

Al momento non è ancora stata indicata la data del funerale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frontale in tangenziale: troppo gravi le ferite, Erica è morta in ospedale

BresciaToday è in caricamento