Cronaca

Ruba i soldi dalla cassa, poi inscena una rapina: denunciata direttrice

Nessuna terrificante rapina alle poste di Ponte San Marco, Calcinato: la direttrice si era inventata tutto per coprire gli ammanchi di cassa

Prima ha arraffato denaro dalla cassa dell'ufficio postale, poi ha simulato una rapina per sviare i sospetti e coprire gli ammanchi. Un copione anche piuttosto dettagliato, quello orchestrato dalla direttrice dell'ufficio postale di Ponte San Marco (Calcinato) e messo in atto nel primo pomeriggio di giovedì. Peccato che, a poche ore dall'accaduto, i carabinieri hanno fatto piena luce sulla presunta rapina e scoperto il piano della donna. 

In meno di 24 ore la direttrice è passata dell'essere vittima di un ignoto e violento rapinatore ad essere denunciata per simulazione di reato, procurato allarme e appropriazione indebita aggravata.

Una vicenda iniziata verso le 13.45 di giovedì con la richiesta d'aiuto inoltrata proprio dalla donna ai carabinieri di Calcinato:  "1.75, vestito di scuro, corporatura media, carnagione olivastra, armato di taglierino mi ha costretto all’orario di chiusura a rientrare nell’ufficio postale, mi ha rubato l’incasso di 7.000 euro e mi ha chiuso a chiave dentro al bagno. Mi sono liberata rompendo la porta a vetri, ferendomi." 

Questa la segnalazione, ricca di dettagli, che è arrivata in caserma. Immediatamente sono scattate le ricerche del bandito: gli equipaggi del radiomobile di Desenzano hanno rastrellato la zona circostante all'ufficio postale, mentre i colleghi passavano al setaccio la 'scena del crimine'.

E gli accertamenti dei militari hanno messo in luce tutte le incongruenze tra le dichiarazioni rese della vittima e gli elementi raccolti durante il sopralluogo. La svolta in tarda serata, quando i militari hanno scoperto che in realtà la rapina non era mai avvenuta. 

Approfittando della sospensione dei controlli di cassa, per le precauzioni sul contenimento del Covid, la direttrice aveva infatti trattenuto, e pure in diverse occasioni, del denaro che poi non era stata più in grado di rimettere al suo posto. Questa la ragione che avrebbe spinto la donna a orchestrare la finta rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba i soldi dalla cassa, poi inscena una rapina: denunciata direttrice

BresciaToday è in caricamento