Cronaca

Medico di base morto tragicamente: proclamato il lutto cittadino

Proclamato il lutto cittadino

Proclamato il lutto cittadino a Borgo San Giacomo per la scomparsa di Paolo Brunelli, 69 anni, medico di base in pensione annegato mercoledì pomeriggio a Moniga del Garda, a largo della spiaggia di fronte al campeggio Le Brede, che frequentava da almeno 20 anni. Era uscito con una tavola da sup a noleggio, quando si è sentito male ed è caduto in acqua: è stato avvistato da alcuni ragazzini impegnati in una immersione, ed è stato soccorso per primo da Mattia Pollini (dell'omonima nautica) e riportato a riva.

E' stato rianimato a lungo, ma senza successo: sul posto si sono calati (con il verricello) i medici e infermieri dell'elicottero decollato da Brescia, intervenuti con il defibrillatore del porto installato solo poco tempo fa dal Comune. I funerali saranno celebrati venerdì mattina alle 10, nella chiesa parrocchiale di Borgo San Giacomo, il paese in cui ha esercitato la professione per più di 40 anni.

Serrande abbassate per ricordare Paolo Brunelli

Come medico di medicina generale era andato in pensione solo lo scorso autunno. Lascia l'amata moglie Rita e l'adorata figlia Anna, oltre al genero e al nipotino, di cui andava pazzo. La camera ardente è stata allestita nella Sala del commiato Passeri di Orzinuovi. In occasione del lutto cittadino, gli esercizi commerciali di Borgo San Giacomo abbasseranno le serrande in concomitanza allo svolgersi della cerimonia funebre. “Il sindaco, la giunta e il consiglio comunale – si legge in una nota – esprimono la propria vicinanza alla famiglia”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico di base morto tragicamente: proclamato il lutto cittadino

BresciaToday è in caricamento