rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Mantova: 50enne rischia la vita per un vibratore nel retto

L'uomo è stato ricoverato all'ospedale Carlo Poma: ha rischiato che il sex toy gli perforasse l'intestino

Ci sono diversi modi per morire, ma rischiare la vita per essersi infilati nel retto un sex toy a cinquant'anni... non è certo da tutti. E' successo nei giorni scorsi nel Mantovano (per questioni di privacy, nome e paese del protagonista restano naturalmente ignoti).

L'uomo, un signore distinto ed elegante, si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale Carlo Poma in tarda serata (aspettando probabilmente un momento di bassa affluenza) denunciando forti dolori all'intestino.

Un vibratore di notevoli dimensioni, non si sa se durante un gioco solitario o di coppia, era risalito dal retto fino a rischiare di perforare l'intestino. Un oggetto lungo parecchi centimetri, raccontano i medici: serio il pericolo che potesse provocare una peritonite.

Al pronto soccorso è stato chiamato un medico specializzato in queste situazioni (si presume un umorista): il 50enne è stato subito portato in reparto per valutare se procedere con un intervento chirurgico. Alla fine si è riusciti ad estrarre il maxi fallo in gomma con delle pinze, mentre l'uomo è stato tenuto in osservazione per tutta la notte. Per lui una prognosi di alcuni giorni: per la vergogna provata, invece, saranno necessari un paio di secoli.

LEGGI ANCHE:
- Rapina in banca: cercano di fuggire facendo l'autostop

- Fermato con 52 grammi di marijuana nelle mutande
- Nasconde la droga sull'auto della polizia: arrestato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mantova: 50enne rischia la vita per un vibratore nel retto

BresciaToday è in caricamento