Cronaca Centro / Via Leonardo Da Vinci

Spaccio a Campo Marte, nasconde la droga sull'auto della polizia

Protagonista un bresciano di 32 anni, a seguito dei controlli nella zona da tempo presa di mira dagli spacciatori. Agenti in borghese fermano anche due inidiani e un tunisino

Dopo alcune segnalazioni da parte dei residenti, nei giorni scorsi gli agenti della Volante hanno intensificato i controlli presso Campo Marte, il parco dove ogni giorno si ritrovano a correre e giocare centinaia di Bresciani.

Ieri i controlli hanno portato i primi risultati. Tre poliziotti in borghese, dopo aver pedinato due indiani e un tunisino, lI hanno boccatI nei pressi di un garage in via Goberti.

Subito è iniziata la perquisizione del locale, dove sono stati rinvenuti 175 grammi di eroina e alcuni sacchetti di cellophane. In un'auto sono stati trovati altri 150 grammi dello stesso stupefacente, mentre il tunisino nascondeva nella tasca dei pantaloni 1.600 euro in contanti, probabilmente frutto dello spaccio al parco.

Stazione: arrestato 24enne con 52 grammi
di marijuana nelle mutande

I militari hanno deciso di passare alla perquisizione delle abitazioni private dei due indiani, dove sono spuntati altri 40 flaconi di metadone.

Sempre durante i controlli al parco, un'altra Volante ha invece fermato un bresciano di 32 anni che, alla vista dei militari, ha cercato la fuga dopo aver fatto scendere dall'auto una donna.

Fermato in breve tempo, l'uomo ha asserito che aveva portato in macchina una prostituta, e che non voleva essere scoperto in quanto sottoposto all'obbligo di presentazione in caserma.

Gli agenti, tuttavia, dopo averlo condotto in Questura per essere identificato, hanno trovato a bordo della Volante 7 grammi di marijuana. Il bresciano li aveva nascosti sotto il sedile posteriore per provare a passare 'illeso' la perquisizione. Ora si dovrà stabilire se la droga era per uso privato o ai fini di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a Campo Marte, nasconde la droga sull'auto della polizia

BresciaToday è in caricamento