Cronaca

Morte di Umberto, la lettera di sorella e genitori: "Grazie per tutto il vostro affetto!"

Parole di ringraziamento anche alla Procura di Brescia

È stata diramata da parte della famiglia di Umberto Garzarella, ucciso dal motoscafo guidato dal turista tedesco Patrick Kassen, una lettera ufficiale di ringraziamento rivolta a tutti coloro che hanno espresso vicinanza e affetto e a chi ha contribuito ad accertare la verità della tragedia.

I familiari, padre, madre e sorella di Umberto Garzarella, trascorsi i giorni delle Onoranze ed in considerazione dei recentissimi eventi (arresto del signor Kassen), desiderano esprimere i più sentiti ringraziamenti a tutte le Persone ed a tutti gli Enti che sono sino ad oggi intervenuti nella tragica vicenda che ha riguardo le loro famiglie.

In particolare, si ringraziano la Guarda Costiera rappresentata dal Comandante del Nucleo Gardesano, Capitano di Corvetta Antonello Ragadale. I Carabinieri della Compagnia di Salò, nella persona del Capitano Luca Starace, per il pronto intervento e per la rapida conclusione delle indagini, che hanno permesso la completa ricostruzione della vicenda e la individuazione di coloro che hanno causato il tragico evento.

Si vuole altresì ringraziare l'Amministrazione comunale di Salò per essersi attivata nella organizzazione della cerimonia funebre, con la fattiva partecipazione degli Agenti della Polizia Locale, signor Michele Dicembrini. Si vuole altresì ricordare il fraterno abbraccio, nel Duomo di Salò, tra il Sindaco Gianpiero Cipani ed il padre di Umberto.

In questi giorni di dolore, i familiari di Umberto hanno ricevuto il sentito e caloroso sostegno delle centinaia di persone che hanno voluto manifestare il loro affetto alla famiglia, sia nei giorni precedenti alle esequie, sia nell'organizzare il sentito saluto dal Lago.

I familiari di Umberto hanno potuto ricevere queste manifestazioni di vicinanza anche in virtù della ospitalità posta in essere dalla impresa di onoranze funebri "Rodella" di Salò, ricordando altresì l'importante apporto dei Volontari del Garda e dei Vigili del Fuoco di Salò.

A questo punto, un sentito ringraziamento si rivolge alla Procura della Repubblica di Brescia, nelle persone del Procuratore Capo Francesco Prete ed alla dottoressa Maricristina Bonomo per la celerità nelle indagini, per l'approfondimento delle stesse, nonché per i brillanti risultati raggiunti, che sono culminati sia nella ricostruzione della dinamica e delle responsabilità della tragica vicenda, sia nell'arresto di uno dei due responsabili del sinistro. Infine, si vuole ringraziare la Popolazione tutta per la manifestazione di affetto e di cordoglio manifestata, nonché per l'apporto conoscitivo e di testimonianza fornito ai Carabinieri che stanno svolgendo le indagini. Grazie!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Umberto, la lettera di sorella e genitori: "Grazie per tutto il vostro affetto!"

BresciaToday è in caricamento