Cronaca Via Brescia

Una montagna di rifiuti in fiamme, aria irrespirabile a Calcinato

L'incendio nel piazzale esterno della SpecialRifiuti di Calcinatello. Esclusa l'origine dolosa. A prendere fuoco rifiuti urbani destinati alla discarica

I Vigili del Fuoco spengono le fiamme - Copyright © Bresciatoday

CALCINATO.  Un'alta colonna di fumo denso e nero si è alzata alle 19 di giovedì 3 settembre dalle campagne tra Calcinatello e Vighizzolo. Una nube dall'odore acre e sgradevole, visibile anche da molti chilometri di distanza.   

Incendio in azienda, paura
per la densa colonna di fumo

Fiamme e fumo provenivano da un'azienda specializzata nel recupero e nello smaltimento di rifiuti urbani pericolosi (pile esauste, farmaci scaduti, lampade al neon esauste, televisori e componenti elettronici), la Specialrifiuti di Calcinato. A prendere fuoco sono stati proprio alcuni materiali di scarto accumulati sul piazzale dell'azienda: i Vigili del Fuoco di Brescia e i Carabinieri di Calcinato hanno assicurato non essere tossici. Sul posto anche i tecnici dell'Arpa per effettuare le verifiche del caso e valutare l'eventuale nocività del fumo. 

Le fiamme sono state domate in poco tempo, ma il lavoro dei pompieri si è protratto fino a tarda sera: i rifiuti sono stati spostati con l'aiuto di alcune gru e sono stati bagnati, per spegnere eventuali focolai. Per questa ragione si è reso necessario l'utilizzo della cisterna chilolitrica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una montagna di rifiuti in fiamme, aria irrespirabile a Calcinato

BresciaToday è in caricamento