Montirone: incendio in azienda, paura per la densa colonna di fumo

Le fiamme sono divampate alle 15.30 di mercoledì 26 agosto alla Raffineria Capra di Via Borgosatollo. Ancora da stabilire le cause del rogo, che ha distrutto la copertura di un capannone. Non ci sono stati feriti

foto: Bresciatoday.it - Marco Scaroni

Una lunga colonna di fumo nero nello skyline di Montirone. A causarla il rogo, di dimensioni ridotte, divampato intorno alle 15.30 di mercoledì 26 agosto alla raffineria Metalli Capra di via Borgasatollo. L'azienda opera nel settore del riciclaggio dell'alluminio.  

Le fiamme, circoscritte ad un capannone, sono state domate in un paio d'ore dalla squadra di Vigili del Fuoco, composta da nove pompieri,  giunta da Brescia che ha provveduto anche alla messa in sicurezza della struttura. 

Lievi i danni materiali, l'incendio ha distrutto la copertura in plastica di un capannone, sprigionando una densa nuvola di fumo, che ha generato non poca apprensione tra i residenti delle numerose villette presenti nella zona, anche a causa dell'odore acre a lungo presente nell'aria. Ancora da stabilire cosa abbia dato origine al rogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento