Emergenza Coronavirus: sono 1.000 i bresciani in quarantena, 60 quelli contagiati

Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus sulla base dei dati diffusi da Regione Lombardia: 60 i contagiati sul territorio bresciano, un migliaio le persone in quarantena

Ospedale Civile: tende per l'emergenza Coronavirus © Bresciatoday.it

In attesa del consueto aggiornamento quotidiano, nella serata di lunedì 2 marzo la Regione ha confermato i circa 60 casi bresciani, di cui meno di una decina in condizioni più serie in terapia intensiva: in tutto il territorio lombardo sono 1.254 i “contagiati”, dunque positivi al coronavirus, concentrati in particolare nelle province di Lodi (384 casi), Bergamo (243) e Cremona (223). A queste si aggiungono potenzialmente altre 178 persone, attualmente in verifica.

Sono 478 le persone ricoverate in ospedale, poco più del 38% del totale: un numero più o meno equivalente a quello dei positivi asintomatici, che sono 472. Sono 127 invece i pazienti ricoverati in terapia intensiva: circa il 10,1% del totale delle positività, il 26,5% sul totale dei ricoverati in ospedale (più di uno su quattro).

Mille bresciani a casa in quarantena

A parte il sovraffollamento delle terapie intensive, per cui sono previsti nuovi posti letto da qui ai prossimi giorni, in provincia di Brescia è stato reso noto che sarebbero almeno un migliaio i bresciani in quarantena, dunque costretti in casa anche se senza sintomi perché venuti in qualche modo in contatto con pazienti o persone positive al Covid-19. 

Come già anticipato da qualche giorno, mentre proseguono i tamponi (a Brescia ne sono stati eseguiti quasi 1.000) a breve le analisi microbiologiche sull'eventuale positività al coronavirus si potranno effettuare anche nei laboratori del Civile e dell'Istituto zooprofilattico bresciano: in questo modo il responso sulla positività lo si potrà avere in tempi brevi, dalle 6 alle 8 ore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contagiato l'assessore Mattinzoli

Tra i contagiati bresciani c'è anche Alessandro Mattinzoli, volto noto della politica nostrana e non solo: ex sindaco di Sirmione, per due mandati, oggi è assessore regionale allo Sviluppo economico. E' attualmente ricoverato al Civile: “Sto riposando e sono assolutamente tranquillo – ha dichiarato – Il mio pensiero va a tutto il personale sanitario che in questi giorni sta lavorando senza tregua, in modo davvero straordinario. Penso anche alla mia famiglia: sono già in quarantena ma stanno bene. Sono convinto che guarirò in fretta, come tutti i contagiati”. E' notizia di queste ore, tra l'altro, che sia stata dichiarata guarita (e dimessa dall'ospedale) la collaboratrice del presidente Attilio Fontana che era appunto risultata positiva al coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento