menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Patrizia, la titolare del Cocorico © Bresciatoday

Patrizia, la titolare del Cocorico © Bresciatoday

Chiude il Cocorico Cafè di Rezzato, la titolare: “Manca la goliardia di un tempo”

Lo storico cocktail bar di via Brescia abbasserà la serranda domenica 15, non prima di salutare i propri clienti con due serate di chiusura in programma venerdì 13 e sabato 14

REZZATO. Il Cocorico Cafè è molto più di un semplice bar. Per i ragazzi di diverse generazioni è stato un punto di riferimento: il luogo di ritrovo privilegiato delle serate festive, dove sorseggiare cocktail preparati con cura mentre si pianificava il resto della nottata. Per Patrizia, la titolare, quei 140 metri quadri sono stati: “la mia vita per più di 9 anni”.  Dietro a quel bancone, che ora è in vendita, come l’intero locale, ha imparato a miscelare liquori e bibite dando vita a 125 tipi di cocktail. Più di un lavoro, sicuramente una passione, quasi una ragione di vita. Tant’è che anche il suo cane porta il nome di una delle bevande più famose da lei preparate: Mojito.

La chiusura del Cocoricò parrebbe segnare anche la fine di un’epoca: quella in cui i bar erano luoghi di aggregazione, divertimento e svago. A sentire Patrizia oggi non sarebbe più così: “Manca la goliardia di un tempo - spiega Patrizia- una volta i ragazzi venivano qua per trovarsi, incontrare gli amici e trascorrere del tempo insieme. Ora si siedono al tavolo e neanche parlano, guardano e scrivono sui loro cellulari, consumano qualcosa e se vanno. Mi ricordo delle serate in cui vedevo la gente entrare nel locale dopo le 10 e fermarsi fino alle 5 del mattino, si creava una bella atmosfera e si intessevano rapporti d’amicizia. Io ho fatto di tutto per resistere e tenere aperto, ma adesso non posso più permettermelo. I costi di gestione continuano ad aumentare e i clienti a diminuire: non mi rimane altra scelta.”

A 55 anni Patrizia deve ricominciare da capo e trovarsi una nuova occupazione, perché in quel bar ha investito praticamente tutto quello che aveva: “Non è facile trovare lavoro per i giovani, figuriamoci per me. Sono una bartender esperta, ma di offerte non ce ne sono.” Prima di abbassare per sempre la serranda Patrizia vuole rivivere e far rivivere ai clienti più affezionati l’atmosfera e l’adrenalina dei vecchi tempi: venerdì 13 a tenere banco è il karaoke; sabato 14 una delle tante band che si è esibita nel locale rezzatese accompagnerà a suon di rock&roll la festa d’addio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento