Masso si stacca dalla montagna, torna la paura a Botticino

Un roccione di 4/5 quintali si è staccato dalla Maddalena ed è finito nei pressi di una stalla a San Gallo, nella medesima zona sulla qule a dicembre scorso erano precipitati massi fino a un peso di oltre 50 tonnellate.

Foto di repertorio

BOTTICINO Quattro, forse cinque quintali. Tanto pesa il masso che, nella notte tra venerdì e sabato, si è staccato dalla montagna ed è precipitato accanto a una stalla in località San Gallo di Botticino.


Un fatto che ha riportato alla mente lo spettro di quanto accaduto nella medesima località di Zumarua lo scorso dicembre: allora i massi a staccarsi dalla Maddalena erano stati due, uno del peso di oltre 50 tonnellate; avevano rotolato travolgendo qualsiasi cosa incontrassero sul loro percorso, finendo nel giardino di una famiglia con bambini.

Sono in corso le verifiche per testare lo “stato di salute” della zona e delle reti di contenimento. 

Per precauzione, l’Amministrazione ha emesso immediata ordinanza vietando il transito lungo il sentiero sottostante al versante interessato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento