Picchia la moglie e la chiude in casa per non farla uscire

Arrestato a Borgosatollo un uomo di 42 anni, di origini vietnamite: per mesi avrebbe picchiato la moglie, oltre ad averla rinchiusa in casa (a chiave) per non farla uscire

La picchiava, la teneva segregata in casa: nel corso dell'ultima lite si è pure procurata una frattura nella zona orbitale, appena sotto l'occhio, forse a causa di un pugno. E' stata “liberata” dai Carabinieri, sul posto dopo una segnalazione: in manette ci è finito il marito, un vietnamita di 42 anni, residente a Borgosatollo.

Chissà per quanto tempo sono proseguiti i maltrattamenti. Questo il quadro per ora ricostruito dagli inquirenti: la donna veniva picchiata, malmenata, poi chiusa a chiave in casa senza che le fosse possibile andarsene, e nemmeno uscire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato arrestato, ora è in carcere a Canton Mombello: è accusato di maltrattamenti e sequestro di persona. La giovane donna, una 34enne, è ora ricoverata alla Poliambulanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

Torna su
BresciaToday è in caricamento