Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Bagnolo, follia sul treno: 30enne insulta e minaccia i passeggeri

Dalla stazione di Cremona a quella di Bagnolo Mella, un immigrato di circa 30 anni se la prende con i passeggeri del treno. Sul convoglio anche un agente della GDF in borghese: l'uomo viene fermato in stazione

Una tratta sfortunata quella ferroviaria che collega Cremona e Brescia, ancor più sfortunata la stazione di Bagnolo Mella, epicentro di una nuova giornata di follia dopo l’aggressione ingiustificata alla giovane donna capotreno, protagonista suo malgrado di un’altra aggressione ‘in diretta’, quando il macchinista di un altro convoglio è stato colpito con bastoni e catene da una coppia di giovani immigrati.

Lunghi momenti di paura invece, un paio di giorni fa: il treno parte da Cremona ma sul convoglio un uomo, uno straniero di circa 30 anni, comincia a prendersela con i passeggeri, e di più di una carrozza. Non solo molestie ma insulti e minacce, tanto che qualcuno comincia a preoccuparsi davvero.

Sul treno, per fortuna, viaggia anche un maresciallo della Guardia di Finanza, in borghese, che in un modo o nell’altro cerca di contenere la furia dell’immigrato, fintanto che si avvicina alla prima stazione utile. Il treno ferma a Bagnolo, e in carrozza salgono due agenti della Polizia Locale.

Comincia una violenta colluttazione, a fatica gli agenti riescono a bloccare e immobilizzare l’uomo. Aveva molti precedenti penali alle spalle, sarà condannato ad otto mesi di reclusione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnolo, follia sul treno: 30enne insulta e minaccia i passeggeri

BresciaToday è in caricamento