Torna libero il fratello di Balotelli, avrà solo l'obbligo di dimora

I giudici confermano l'arresto di Enoch Baruwah, fratello di Super Mario, ma ne hanno disposto la messa in libertà, ordinando l'obbligo di dimora

I giudici del Tribunale di Brescia hanno confermato l'arresto di Enoch Baruwah, fratello di Mario Balotelli, arrestato l'altra notte per aver aggredito due carabinieri che erano intervenuti in un bar di Bagnolo Mella per sedare una rissa. I giudici hanno quindi disposto la remissione in libertà del fratello di Super Mario ordinando però l'obbligo di dimora.

Il processo è stato fissato per il 3 gennaio prossimo quando sarà trattato il merito della vicenda. Difeso dagli avvocati Luca Crotti e Alessandro Bertoli, Enoch Baruwah, già oggi ai giudici ha raccontato la sua verità.

Ha detto di essere stato aggredito all'interno del bar da un altro cliente che gli ha strappato la maglietta e di avere avuto una reazione ingiustificata all'arrivo dei carabinieri in quanto in seguito all'aggressione subita, la sorella Abigail (già concorrente del Grande Fratello), che era con lui, era stata colta da malore. Il giovane si è quindi scusato con i carabinieri e ha precisato che non era sua intenzione far loro del male.

Enoch Baruwah è giunto in Tribunale a Brescia a bordo della sua auto in compagnia della sorella che ha atteso la fine dell'udienza di convalida fuori dall'aula.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Investita mentre va in pizzeria con la famiglia, muore madre di tre figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento