Carnevale 2012: la Zombie Walk Brescia invade anche Soncino!

Martedì 21 febbraio primo appuntamento in terra 'straniera' per la Zombie Walk Brescia, ospiti speciali del grande Carnevale di Soncino di Cremona. Un evento Pro Gamers e Torre d'Avorio, con il prezioso aiuto di RMD

Certo non sarà un’orda incontrollata che spacca tutto ma l’effetto è garantito. La Zombie Walk Brescia si sposta piano piano, a vero passo zombie, e si prepara a invadere le strade di Soncino di Cremona il prossimo 21 febbraio, in occasione del grande Carnevale di Soncino, evento che coinvolge tutta la popolazione (paesi limitrofi compresi), tanti e tantissimi giovani, con picchi di partecipazione che in media sfiorano le 10mila persone. Una camminata al passo giusto, tutti rigorosamente truccati e circondati da numerosi cittadini liberamente mascherati, fino ad arrivare alle pendici del castello di quello che è considerato uno dei borghi più belli d’Italia, in attesa del grande spettacolo dei coloratissimi fuochi d’artificio.

Una Zombie Walk con il patrocinio comunale, organizzata da Pro Gamers e Torre d’Avorio con l’aiuto prezioso della RMD Racoon Memorial Department. “La cosa bella è che ce l’ha chiesto proprio il Comune, tramite l’assessorato alle Politiche Giovanili – ci racconta David Materozzi, primo organizzatore – Hanno contattato l’associazione Torre d’Avorio di cui faccio parte, e poi hanno chiesto aiuto a Pro Gamers. Ma dobbiamo ringraziare anche la RMD, verranno anche loro a darci man forte, ci aiuteranno a contenere la minaccia zombie”. Come per l’evento in terra bresciana sarà un vero spettacolo. Quasi un centinaio di zombie, e un po’ di animazione e interazione con i presenti, con tanto di palchetto per qualche scena da brivido. E da urlo.



“Partecipazione e coinvolgimento, sarà come un bel gioco – continua David – Noi possiamo dire che è già un successo, e un riconoscimento per la Zombie Walk Brescia. A Soncino hanno dimostrato di essere molto innovativi, hanno capito che la cosa può piacere, e può piacere molto. Anzi, se il risultato sarà positivo nulla ci vieta di ripeterci, magari anche per Halloween”. Questa volta però è necessario presentarsi già truccati, purtroppo non c’è né il tempo né lo spazio. E magari un po’ più coperti, perché se non ve ne siete accorti questo febbraio è proprio freddo.

E ricordatevi che stiamo parlando di un evento Pro Gamers, insomma qualcosa è cambiato. “Pro Gamers nasce dalle ceneri di The Real Gamers, community e programma tv che su ReteBrescia faceva una cosa come 10mila spettatori di media. Adesso ci stiamo ancora lavorando, ma entro febbraio sarà operativa la prima bozza del nuovo sito internet, e presto torneremo operativi con una web tv. Per continuare un percorso iniziato ormai anni fa e interamente dedicato al mondo ludico, per incontrare altra gente, per metterti in gioco in prima persona”.

“Perché questo è importante da ricordare.. quando ti vesti da zombie, quando giochi a soft air o quando partecipi a un gioco di ruolo.. sei tu a metterti in gioco, se tu a fare quello che vuoi, a diventare come vuoi. Puoi non essere più te stesso per un giorno, per un’ora, per tutte le volte che giochi. Per esaltare il tuo carattere, per far emergere la parte più poetica e teatrale che c’è dentro di te. Sei tu che crei la tua storia, sei tu che decidi cosa fare. Una storia sempre diversa, con un punto di partenza in comune. Ma con un punto d’arrivo differente”.

E Pro Gamer sarà presto online, e al sito 'base' si aggiungerà una speciale area riservata dedicata agli appassionati e ai possessori di una prossima ProGamers Card. Una card che consentirà l'accesso ad una vasta gamma di servizi, dalla scontistica sul modellismo fino agli sconti per fiere e soft air, oltre a una serie di contenuti extra e tutorial, dei veri consigli degli esperti.

Si ringrazia Daniela Afanasieva per le fotografie - Tutti i diritti riservati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

  • Triumplina 43: la maxi-piazza commerciale con negozi, supermercato e ristoranti

Torna su
BresciaToday è in caricamento