Cronaca

Brucia rifugio per animali: 14 cani salvati, 6 muoiono tra le fiamme

Erano rinchiusi nelle gabbie e non potevano fuggire

Intrappolati all'interno delle gabbie, non potevano sfuggire alle fiamme divampate nel rifugio per animali: sono morti tra atroci sofferenze, asfissiati dal fumo o carbonizzati. Questo il tragico destino di sei cani ospitati in una struttura - privata - di Villa d'Adda (Bg).

Altri 14 sono invece stati salvati dai Vigili del Fuoco di Bergamo, Lecco e Merate: quando sono arrivati sul posto, hanno udito i disperati guaiti e si sono subito dati da fare per portare al sicuro quanti più esemplari (quasi tutti da caccia) fosse  possibile. La maggior parte di loro avrebbe riportato gravi ustioni e sono stati affidati alle cure dei veterinari.

Il devastante rogo è divampato sabato mattina: a dare l'allarme sono stati alcuni residenti di via Mulinetto, che hanno notato la colonna di fumo nero alzarsi dal capannone adibito a ricovero per cani. Oltre ai pompieri, sono intervenuti i carabinieri e la polizia locale: a loro il compito di accertare le cause dell'incendio e verificare le condizioni in cui venivano tenuti gli animali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia rifugio per animali: 14 cani salvati, 6 muoiono tra le fiamme
BresciaToday è in caricamento