Furti in serie nelle auto in sosta, arrestata una coppia di giostrai

Marito e moglie, residenti a Montichiari, sono stati localizzati grazie al tracciamento di un cellulare rubato, bloccati mentre stavano guardando all'interno di alcune auto parcheggiate

I carabinieri di Vigasio (VR) hanno arrestato una coppia di giostrai, marito e moglie, residenti a Montichiari, con l'accusa di aver portato a termine numerosi furti all'interno di auto parcheggiate.

Ad essere fermati Euclide Cavazza e Paola Turbini, entrambi 51enni, rintracciati a Erbè nel Veronese, dopo aver rubato un portafoglio e un telefono cellulare all'interno di un veicolo a Marmirolo (MN).

I due sono stati localizzati proprio grazie al tracciamento del cellulare, sorpresi in flagranza di reato mentre guardavano dentro i finestrini di altre auto in sosta, probabilmente in procinto di mettere a segno l'ennesimo colpo.

Nella macchina di loro proprietà, gli agenti hanno recuperato la refurtiva e 500 euro in contanti, metà dei quali prelevati con il bancomat da poco rubato a Marmirolo. Nel baule sono inoltre stati trovati tronchesi, pinze, mini torce, un tira-pugni e altri arnesi per lo scasso. Processati per direttissima, per loro sono scattati gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento