Cronaca

“Una sorella facile”, spopola sul web il video porno girato sul lago

In rete scoppia il caso: il film porno “Una sorella facile” (tradotto anche in inglese) girato sul lago d’Idro e forse sul Garda impazza sul web, scatenando la caccia alle location e agli attori

“Una sorella facile”, noto anche come “My sister is an easy girl”: impazza in rete (e non solo) il video hard girato tra il lago d’Idro e il Trentino, e forse alcune scene anche sul lago di Garda, in cui diventa difficile non riconoscere l’inequivocabile accento dei protagonisti (almeno gli uomini, parlano chiaramente bresciano) ma dove sono altrettanto inequivocabili i riferimenti ai luoghi in cui è stato girato.

In questi giorni è davvero scoppiato il caso: in ordine si riconosce la località delle Grotte di Idro, dove partono le prime inquadrature, poi ovviamente la fortezza di Castel Lodrone, nell’omonima località in territorio di Storo, in Trentino, in cui sono girate la maggior parte delle scene. A seguire qualche scena che sembrerebbe sul lago di Garda, poi di nuovo il finale all’esterno nell’antico maniero.

Porno sul lago d’Idro: svelata l’identità,
ecco chi è la ragazza bionda

Anche la storia ha un suo perché, almeno per i più accesi sostenitori della pellicola: il film porno dura circa un’ora e mezza e narra di un sexy fantasma che attira a sé, appunto nel castello, tutti gli uomini che vi passano, li seduce, ci fa del sesso scatenato e infine li uccide.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Una sorella facile”, spopola sul web il video porno girato sul lago

BresciaToday è in caricamento