The Floating Piers: malori e cadute, arriva l'eliambulanza

Gran lavoro per soccorritori e Vigili del Fuoco anche nella terza giornata di apertura: lunedì mattina è arrivato anche l'elisoccorso

Fonte: Instagram

Non accenna a diminuire la febbre da passerella di Christo: anche nella terza giornata l'opera  The Floating Piers è stata presa d'assalto da centinaia di turisti alle prese con selfie di rito e con qualche 'scivolone', che anche nella mattinata di lunedì hanno impegnato i mezzi e i soccorritori del 118. 

Parecchie le cadute che si sono registrate all'altezza di Montisola, tra  le mura di cinta e la passerella galleggiante: molte le persone non propio ligie al regolamento che hanno provato a balzare dall'opera d'arte all'isola,rimediando qualche lieve trauma agli arti inferiori.

In volo sopra il ponte di Christo anche l'eliambulanza: intorno alle 10.30 una persona è caduta accidentalmente mentre ammirava dall'alto la passerella. L'incidente, pare di non grave entità, si è verificato in località Olzano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tanto lavoro anche per i Vigili del Fuoco, che hanno dovuto fronteggiare un incendio di sterpaglie e un falso allarme scattato intorno all'isola di San Paolo dove pareva si fossero staccati alcuni galleggianti che tengono salda la passerella. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento