menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Si sente male in montagna, viene rianimato a lungo ma muore nella malga

Non ce l'ha fatta il bresciano di 71 anni che martedì sera si è sentito male in montagna, a Pezzoro di Tavernole sul Mella

A nulla sono serviti, purtroppo, i disperati tentativi di rianimarlo: non ce l'ha fatta il pensionato bresciano di 71 anni che si è sentito male, martedì sera, a Pezzoro di Tavernole sul Mella, in località Dosso. L'allarme è stato lanciato poco dopo le 20: l'uomo si trovava in una malga, in una zona impervia.

Non è stato facile raggiungerlo: l'ambulanza non poteva risalire il sentiero, per raggiungere il 71enne colto da un malore improvviso si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno trasportato in loco anche un medico, per i primi soccorso.

In volo si era già alzato l'elicottero, che avrebbe dovuto trasportarlo in ospedale. Ma quando l'eliambulanza ha raggiunto il luogo del malore era ormai troppo tardi. E' stato rianimato a lungo, tenuto in vita finché è stato possibile. Ma il suo cuore ha smesso di battere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid bollettino Lombardia 7 maggio: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento