Ruba un'auto, si denuda e picchia i carabinieri: fermato 32enne

E' successo a Taranto, protagonista un uomo in forte stato di alterazione psichica residente nel Bresciano: è stato ricoverato nel reparto di psichiatria dell'ospedale Moscati

L'ospedale Moscati di Taranto

Con le minacce si è impossessato dell'auto di sua nonna, poi è rimasto coinvolto in un incidente stradale, ha abbandonato il mezzo e si è denudato importunando i passanti.

Infine, si è scagliato contro i carabinieri, che lo hanno arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, atti osceni in luogo pubblico, estorsione, guida senza patente e inosservanza obblighi sorveglianza speciale.

Rovato: ubriaco cade in scooter,
picchia il carabiniere che lo aiuta

E' successo nella giornata di ieri a Taranto, protagonista un 32enne residente nella provincia di Brescia, ora ricoverato nel reparto di psichiatria dell'ospedale Moscati.

L'uomo, in forte stato di alterazione psichica, dopo aver estorto l'autovettura Fiat Punto alla propria nonna, ha terminato la sua marcia in viale Virgilio contro un palo della segnaletica stradale. Uscito dal mezzo si è denudato completamente e si è diretto a piedi nella vicina piazza Lucania.

Sul posto sono intervenute tre pattuglie dei carabinieri e personale del 118, chiamati dagli abitanti della zona. Alcuni militari, dopo averlo bloccato, dichiarato in stato di arresto e ricoverato nel reparto psichiatria dell'Ospedale Moscati, hanno dovuto far ricorso alle cure mediche per aver riportato lievi lesioni, in quanto l'uomo, pur di non farsi fermare, li ha aggrediti con calci, pugni e morsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento