Cronaca

Cade dalla finestra, barista muore dopo giorni di agonia

Non ce l'ha fatta il barista di Sovere, precipitato martedì mattina da una finestra della sua abitazione. Mariano Zanni è spirato nella notte tra giovedì e venerdì all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Mariano Zanni (Fonte: Facebook)

Non ce l'ha fatta il barista di 61 anni rimasto vittima di un incidente domestico avvenuto nei giorni scorsi a Sovere, comune sulla sponda occidentale del lago d'Iseo. Il cuore di Mariano Zanni si è fermato nella notte tra giovedì e venerdì in un letto del reparto di terapia intensiva dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dov'era ricoverato.

Il terribile incidente martedì mattina. Titolare del bar Commercio di via Roma da una ventina d'anni, l'uomo era precipitato mentre stava pulendo una finestra della sua abitazione. Un 'volo' di oltre quattro metri, terminato proprio di fronte alla vetrina del locale. 

A trovarlo riverso a terra agonizzante era stato un automobilista di passaggio, che aveva immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto la centrale operativa del 112 aveva inviato l'eliambulanza, a bordo della quale il 61enne era stato trasportato all'ospedale dove le sue condizioni sarebbero poi precipitate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dalla finestra, barista muore dopo giorni di agonia

BresciaToday è in caricamento