Cronaca

Acciaierie Venete di Sarezzo: operaio 28enne perde un piede

Il drammatico incidente nella notte tra lunedì e domenica. L'uomo è ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Civile

L'ospedale Civile di Brescia

Grave infortunio sul lavoro alle Acciaierie Venete di Sarezzo, nella notte tra domenica e lunedì.

Un operaio di 28 anni, residente a Rodengo Soiano, ha perso un piede rimasto incastrato in una cremaglieria (ingranaggio con una ruota dentata).

Il 28enne è ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Civile di Brescia, nel reparto di Seconda Ortopedia.


Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i tecnici dell'Asl di Villa Carcina e i carabinieri di Gardone Val Trompia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acciaierie Venete di Sarezzo: operaio 28enne perde un piede

BresciaToday è in caricamento