Cronaca San Gervasio Bresciano

Folle di gelosia, fa pestare a sangue un ragazzo fuori da un locale

Un pestaggio in piena regola, all'uscita da un locale di San Gervasio Bresciano: ad avere la peggio un ragazzo di 23 anni di Pontevico

Geloso, troppo geloso. Talmente geloso da organizzare un pestaggio in piena regola, a quanto sembra (nelle sue convinzioni) per farla pagare al "Don Giovanni" che avrebbe sedotto la sua ragazza. L'episodio, la scorsa estate: in assenza di flagranza il ragazzo di 19 anni che avrebbe organizzato tutto è ora indagato per lesioni personali aggravate.

Questo quanto sarebbe successo: a seguito del presunto torto amoroso, il 19enne di Milzano avrebbe chiamato a sé tre o quattro amici. Questi avrebbero così atteso, nel luglio scorso all'uscita di un locale, il ragazzo accusato di averci provato (e forse di aver concluso) con la ragazza del “capobanda”.

Il giovane, un 23enne residente a Pontevico, quella sera venne ricoverato al pronto soccorso. E raccontò tutto ai carabinieri. La dinamica: i quattro picchiatori, aizzati dal 19enne di Milzano, hanno aspettato la loro vittima al di fuori di un noto locale di San Gervasio Bresciano.

Una volta fuori, l'hanno preso a calci e pugni fino quasi a farlo svenire. Solo l'intervento di alcuni amici del ragazzo e della sua fidanza hanno evitato il peggio. I quattro sono poi scappati, ma sono stati rintracciati e denunciati dai militari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle di gelosia, fa pestare a sangue un ragazzo fuori da un locale

BresciaToday è in caricamento