rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Salò

Ladro in negozio: faccia a faccia con i titolari, coltello contro i carabinieri

Colpo sventato l'altra notte all'Hemp Way Shop di Salò: il rapinatore ha mollato la refurtiva ed è fuggito, non prima di aver aggredito i carabinieri con un coltello

Arrivati sul posto, insieme ai militari, si sono visti uscire il rapinatore da una porta secondaria. Ne è nata una colluttazione inevitabile, interrotta soltanto dal coltello che il ladro ha improvvisamente estratto dalla tasca, e con cui ha quasi colpito il carabiniere che cercava di fermarlo. Un coltello con cui ha minacciato tutti, per scongiurare ogni tentativo di inseguimento: approfittando del caos, è riuscito a fuggire verso il complesso commerciale di Piazza Leonardo da Vinci, e poi a far perdere le sue tracce.

Sono proprio i titolari a raccontare su Facebook quanto accaduto: “Ci è entrato in negozio, abbiamo avvisato i carabinieri e ci siamo precipitati giù, era chiuso dentro e aveva già riempito dei borsono con i prodotti pronti da portare via, quando se l'è vista persa è uscito e si è gettato addosso a uno dei carabinieri, sono caduti tutti e due e ha cercato di colpire il carabinieri con il coltello che aveva in mano, è scappato e hanno iniziato a rincorrerlo”.

La fuga del bandito comunque non dovrebbe durare a lungo. E' stato ben inquadrato dalle telecamere, e i filmati già consegnati ai carabinieri: si tratterebbe di un 50enne forse già noto alle forze dell'ordine. Ovviamente si cerca anche un'altra persona: pare che il rapinatore sia rimasto costantemente in contatto – tramite un auricolare – con un complice nascosto non troppo lontano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro in negozio: faccia a faccia con i titolari, coltello contro i carabinieri

BresciaToday è in caricamento