Imprenditore bresciano in balia dei ladri: quarto colpo in villa in 5 mesi

Quarto colpo in pochi mesi nella proprietà di Raffa di Puegnago dell'imprenditore Giorgio Buffoli: tra furto e danni si stimano almeno 50mila euro

La villa colpita dai furti - Foto © Bresciatoday.it

E' il quarto furto in meno di cinque mesi, il secondo in poco più di due settimane, ai danni della proprietà di Raffa di Puegnago dell'imprenditore Giorgio Buffoli: i banditi sono entrati in azione probabilmente nella notte tra domenica e lunedì, approfittando del temporale, per completare purtroppo l'opera già avviata nelle prime settimane dell'anno, e poi proseguita quest'estate.

Hanno portato via gli ultimi canali in rame del tetto che erano rimasti, svuotando anche quello che c'era all'interno della villa: perfino dei vestiti e un materasso. “Tra furto e danni subiti si parla di almeno 50mila euro – spiega proprio Buffoli – e il mio unico rammarico è quello di non aver elettrificato i canali di rame, perché me l'hanno sconsigliato sia il mio legale che le forze dell'ordine”.

Sembra che sia sempre stata la stessa banda ad entrare in azione: avevano colpito a febbraio (beccati anche dalle telecamere) e poi di nuovo a luglio, adesso solo pochi giorni fa. “Erano stati avvistati anche l'ultimo sabato di luglio, nel pomeriggio – dice ancora l'imprenditore originario di Vobarno – e appena l'ho saputo mi sono precipitato, ma ormai erano già lontani”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una taglia da 1.000 euro (e non solo)

I carabinieri, impegnati nelle indagini, nel corso delle ultime settimane sarebbero riusciti a individuare e denunciare due componenti della banda. Nei mesi scorsi l'imprenditore aveva messo in palio anche una taglia da 1.000 euro a chiunque avesse fornito informazioni utili sui banditi, e un'altra ricompensa per chiunque avesse avvisato lui o le forze dell'ordine in caso di movimento sospetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Uccisa dalla malattia in poco più di una settimana, Denise muore a soli 21 anni

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Svuota le casse dell’azienda, compra borse e auto di lusso: nei guai impiegata

  • Coronavirus, 177 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento