Zuffa tra cani, donna azzannata al volto: soccorsa dall'eliambulanza

La donna, una 53ennne, è intervenuta per difendere il suo cagnolino ed è stata morsa alla guancia.

Foto d'archivio

È intervenuta per difendere il suo cagnolino, aggredito da un meticcio di taglia media, ed è stata a sua volta azzannata al volto. È successo martedì mattina a Provaglio Val Sabbia. 

La vittima dell'aggressione, una 53enne, stava passeggiando lungo via Santa Maria con il cane, quando ha incrociato un uomo che camminava con il proprio amico a 4 zampe. Questione di istanti: i due animali - entrambi tenuti al guinzaglio - si sono azzuffati e la donna è intervenuta per dividerli. La 53enne si è istintivamente abbassata per prendere il suo cagnolino in braccio e a quel punto è stata azzannata alla guancia.

Scattata la chiamata al 112, sono sopraggiunte due ambulanze, mentre da Brescia si è alzato in volo l'elisoccorso. Dopo le prime cure sul posto, la 53enne è stata trasferita al Civile di Brescia per le cure del caso. Le sue condizioni non sarebbero gravi: è stata ricoverata in codice giallo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Sabbio Chiese, per ricostruire la dinamica. Saranno i veterinari dell'Ats a valutare lo stato di salute del cane per le eventuali e ulteriori iniziative di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento