Cronaca Via Santa Maria

Zuffa tra cani, donna azzannata al volto: soccorsa dall'eliambulanza

La donna, una 53ennne, è intervenuta per difendere il suo cagnolino ed è stata morsa alla guancia.

Foto d'archivio

È intervenuta per difendere il suo cagnolino, aggredito da un meticcio di taglia media, ed è stata a sua volta azzannata al volto. È successo martedì mattina a Provaglio Val Sabbia. 

La vittima dell'aggressione, una 53enne, stava passeggiando lungo via Santa Maria con il cane, quando ha incrociato un uomo che camminava con il proprio amico a 4 zampe. Questione di istanti: i due animali - entrambi tenuti al guinzaglio - si sono azzuffati e la donna è intervenuta per dividerli. La 53enne si è istintivamente abbassata per prendere il suo cagnolino in braccio e a quel punto è stata azzannata alla guancia.

Scattata la chiamata al 112, sono sopraggiunte due ambulanze, mentre da Brescia si è alzato in volo l'elisoccorso. Dopo le prime cure sul posto, la 53enne è stata trasferita al Civile di Brescia per le cure del caso. Le sue condizioni non sarebbero gravi: è stata ricoverata in codice giallo.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Sabbio Chiese, per ricostruire la dinamica. Saranno i veterinari dell'Ats a valutare lo stato di salute del cane per le eventuali e ulteriori iniziative di competenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zuffa tra cani, donna azzannata al volto: soccorsa dall'eliambulanza

BresciaToday è in caricamento