Butta il preservativo usato nel cestino, un vigile la multa: "E dove andrebbe?"

Anche una giovane prostituta nell'elenco dei sanzionati dalla Polizia Locale per scorretto conferimento di rifiuti: ha sbagliato a gettare il preservativo (usato)

Nel lungo elenco di coloro che sono stati beccati (e multati) a Brescia per via di uno scorretto conferimento dei rifiuti – lo scorso anno sono state elevate sanzioni per più di 200mila euro – ora rientra anche una giovane prostituta, di nazionalità rumena.

E' stata fermata e multata dagli agenti della Polizia Locale per aver gettato nel posto sbagliato il preservativo utilizzato solo pochi minuti prima con un cliente. Non l'ha buttato per terra, o in mezzo alla strada: ha soltanto sbagliato cestino.

Lo scrive Bresciaoggi: multata per l'accaduto, agli agenti avrebbe allora chiesto quale sarebbe il corretto conferimento di un profilattico usato. La risposta è più semplice di quanto sembri: va a finire nell'indifferenziato. Quindi niente plastica. Né tanto meno nel sacchetto dell'umido.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento