rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Predore: mercoledì il funerale di Manuel Paissoni, morto a 30 anni

Le esequie saranno celebrate nella chiesa parrocchiale

Lago d'Iseo. Alle 15 di oggi, mercoledì 7 dicembre, nella parrocchiale di Predore saranno celebrate le esequie di Manuel Paissoni, morto venerdì scorso all'età di 30 anni, in un terribile incidente stradale avvenuto sull'autostrada A4, all'altezza di Verona.

Proprio da Verona, nel pomeriggio di lunedì il feretro è giunto nel piccolo comune del Sebino, dove è stata allestita la camera ardente nella chiesetta a fianco della Parrocchiale. Fino alla veglia funebre di ieri sera, c'è stato un viavai di familiari e amici arrivati per un ultimo saluto e una preghiera, portando il loro cordoglio a mamma Carla, papà Roberto e ai fratelli Matteo e Marta.

Manuel era un volto noto in paese, un 'gigante buono' attivo in parrocchia che, a febbraio, aveva organizzato una raccolta di beni di prima necessità per l'Ucraina. Dopo aver iniziato a lavorare come falegname nell'azienda di famiglia a Villongo, dove si producono mobili e serramenti su misura, si stava ora specializzando nel restauro degli yacht Riva, una passione trasmessagli dallo zio Davide, ex dipendente della Riva di Sarnico.

"Ciao Manuel, non posso che continuare a pensarti e chiedermi 'perché?!' – scrive su Facebook Stefano Paissoni –. Rievocare i tanti momenti felici tra un ricordo e una lacrima ed il tuo essere sempre allegro e burlone. Un ricordo del calcio che mi ha fatto sorridere è quando dicevi che ti portavano per incutere timore alla squadra avversaria. Eravate come  nostri figli che dovevamo far crescere. Tu sicuramente eri il più maturo. Ora so che vai in un bel posto e incontrerai sicuramente i tuoi cari nonni, Gildo e Beppina che ti prego di salutarmi tanto. Fai buon viaggio e grazie per tutto!".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predore: mercoledì il funerale di Manuel Paissoni, morto a 30 anni

BresciaToday è in caricamento