menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Si ferma per fare pipì in piena notte, precipita nella scarpata e batte la testa

L'episodio mercoledì notte, sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, due ambulanze e l'elisoccorso

Bruttissima avventura, mercoledì notte, per un 49enne: un banale "pipì stop" ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Tutto è accaduto lungo via della Fossa a Pontevico: l'uomo si era fermato sul bordo della strada per urinare, quando è scivolato in una scarpata. 

Davvero un brutto volo, durante il quale avrebbe pure battuto la testa. L'allarme è scattato attorno all'una di notte: in un primo momento si è temuto che le condizioni del 49enne fossero serie, tanto che sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco e ai carabinieri di Verolanuova,  sono state inviate due ambulanze e pure l'elisoccorso.

Tanto spavento, ma pare davvero nulla di grave. Dopo le prime cure in loco, l'uomo è stato trasportato in ambulanza al vicino ospedale di Manerbio e poi ricoverato in codice giallo: se l'è cavata con una prognosi di una quindicina di giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento