Una montagna di droga in auto e in garage: sequestrati 160 chili

Blitz della Polizia Stradale sull'autostrada A4: arrestato giovane spacciatore albanese, ora è già in carcere. Tra automobile e garage nascondeva quasi 160 chili di droga: marijuana, hashish e cocaina

Maxi sequestro di marijuana (foto d’archivio)

Una montagna di droga nascosta in macchina e in garage: quasi 160 chili. Questo l'ingente “bottino” recuperato dagli agenti della Polizia Stradale di Seriate, in azione sull'autostrada A4 in territorio bresciano. In manette ci è finito un giovane albaese di 35 anni (A.L. le sue iniziali) residente nella Bergamasca.

Gli agenti lo hanno beccato all'altezza del casello di Ponte Oglio, appena dopo Palazzolo e in direzione Milano. Fermato, si è mostrato subito nervoso: la cosa ha insospettito i poliziotti, che però hanno subito notato un particolare non da poco. Un forte, fortissimo odore di “erba” provenire dalla sua auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E l'erba in effetti c'era, nascosta in diversi scatoloni: in tutto sono stati sequestrati più di 25 chilogrammi di marijuana. Forse la stava trasportando verso qualche “distributore” di fiducia, forse l'aveva appena acquistata: in questo senso le indagini proseguono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento