rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Ponte di Legno

Brucia la casa spegnendo la stufa: lei si salva, muoiono i suoi tre gatti

L'incendio è divampato lunedì mattina

Morti soffocati dal fumo dell'incendio: è il triste destino di tre poveri gatti, vittime inconsapevoli del rogo divampato in una mansarda abitata lunedì mattina in Via Nino Bixio a Ponte di Legno. A scatenare le fiamme, a quanto pare, il malfunzionamento della canna fumaria: la padrona di casa, come tutte le mattine, ha spento la stufa e si è diretta verso Brescia, per andare al lavoro.

Ma intorno alle 11 è stata avvisata dell'incendio: a dare l'allarme i vicini di casa, che avevano appunto notato il fumo nero fuoriuscire dal tetto e dal camino. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco di Ponte di Legno, con il supporto dei colleghi di Darfo Boario Terme, Edolo e anche Brescia.

Le fiamme sono state spente in circa un'ora, evitando il peggio: danni importanti si sono registrati solo alla mansarda, che per questo motivo è stata dichiarata inagibile. Brutte notizie, invece, per i gatti: i tre animali sarebbero morti soffocati, asfissiati da monossido e anidride carbonica che hanno rapidamente riempito la stanza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia la casa spegnendo la stufa: lei si salva, muoiono i suoi tre gatti

BresciaToday è in caricamento