Malore inspiegabile, giovane donna muore subito dopo il ricovero in ospedale

Sconcerto a Ponte di Legno per l'improvvisa scomparsa di Nella Zani, 56 anni, deceduta all'ospedale Niguarda di Milano, mercoledì pomeriggio, dov'era stata ricoverata per un malore. Potrebbe trattarsi di un caso di meningite fulminante

Se n’è andata improvvisamente, poche ore dopo il ricovero in ospedale, lasciando la famiglia e l’intera comunità di Ponte di Legno, nel dolore e nello sgomento. Nella Zani, 56 anni, avrebbe cominciato a sentirsi poco bene lo scorso mercoledì: febbre, dolori e spossatezza. All’inizio sembravano i classici segnali dell’influenza stagionale, ma le sue condizioni si sarebbero aggravate nel giro di poche ore: tanto che il marito Gabriele l’ha portata di corsa all’ospedale Niguarda di Milano. 

La donna, originaria di Temù, si era trasferita nel milanese una ventina di anni fa, per seguire il marito, impiegato in un‘azienda del capoluogo lombardo. La 56enne è stata ricoverata immediatamente, ma i medici hanno potuto fare molto poco: le sue condizioni sono peggiorate velocemente. Nella si è spenta 7 ore dopo l’arrivo nel nosocomio milanese.

Una morte improvvisa e inspiegabile, che potrebbe essere stata causata da una meningite fulminante o da una forma silente di tumore. La sua scomparsa ha lasciato tutti di stucco. La 56enne era molto conosciuta a Ponte di Legno, dove è nata e cresciuta e dove  tornava spesso per trascorrere le vacanze. A settembre avrebbe festeggiato le nozze di perla con il marito Gabriele. Oltre al compagno di una vita, lascia la figlia Sonia, 4 sorelle e un fratello. I funerali si svolgeranno alle 15 di oggi, venerdì 12  febbraio, nella chiesa parrocchiale di Temù.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento