menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento a folle velocità: ladri in fuga seminano il panico in due paesi

Tallonati dalla Polizia Locale e dai Carabinieri, i malviventi hanno poi abbandonato l’auto e sono fuggiti a piedi, nei boschi.

Rocambolesco inseguimento in pieno giorno: 4 ladri in fuga a bordo di un’auto rubata, che non è sfuggita alle telecamere posizionate all’uscita di Capriolo, hanno seminato il panico tra Paratico e Iseo. È successo martedì pomeriggio. I primi a dare l’allarme sono stati gli agenti della Polizia Locale di Paratico: dopo aver segnalato la macchina, una Volvo rubata prima di Natale a Romano di Lombardia, l’hanno intercettata.

La Volvo non si è però fermata all’Alt, ed è scattato l’inseguimento: prima lungo la Provinciale per Clusane, poi per le strade d’Iseo. Una folle fuga a 150 chilometri orari e non sono mancate le manovre azzardate. Per fermare l’auto sono intervenuti anche i Carabinieri di Adro e di Iseo.

Tallonati da polizia e militari, i malviventi - pare fossero 4 albanesi -  hanno pure attraversato il passaggio a livello di via Roma mentre le sbarre si stavano abbassando per l'arrivo  di un treno. Raggiunti poco dopo in via Bonardi, strada a fondo chiuso, hanno abbandonato la Volvo e proseguito la fuga a piedi, nei boschi circostanti.

Per il momento l’hanno fatta franca, ma le indagini continuano e i 4 banditi potrebbero essere identificati e rintracciati nelle prossime ore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento