Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Agnosine

"Quando mi ha detto che aveva un altro, non ci ho più visto e l'ho uccisa"

Ha ucciso l'ex moglie con 40 coltellate

È accusato di omicidio volontario e maltrattamenti: Paolo Vecchia, 54 anni, rischia una condanna all'ergastolo. È stato ascoltato giovedì in tribunale: la prossima udienza (e forse la sentenza) è fissata per il 13 luglio. L'uomo è l'unico imputato per l'omicidio di Giuseppina Di Luca, la donna con cui è stato sposato più di 30 anni prima di ammazzarla. L'episodio risale al 13 settembre 2021, successe ad Agnosine: Giuseppina sarebbe stata uccisa sull'androne delle scale di casa con 40 coltellate.

Paolo Vecchia anche in aula ha chiesto scusa, ha ammesso le sue colpe, si è detto pentito. Ad ascoltarlo anche le giovani figlie cresciute dalla coppie: sono state sentite anche loro, e diversi testimoni tra cui i vicini di casa. Tutti avrebbero confermato l'indole violenta dell'uomo, le reiterate minacce poi concluse nel brutale assassinio.

Le dichiarazioni di Paolo Vecchia

I ricordi di quel giorno sono terribilmente lucidi. "Lo aspettata sotto casa, lei è scesa verso le 7 - ha dichiarato Vecchia durante l'udienza - e quanto mi ha visto si è spaventata. Io volevo solo parlare, volevo solo che tornasse a casa (i due si erano separati da poco più di un mese, ndr) ma quando lei mi ha detto di avere un altro uomo, non ci ho più visto e l'ho colpita. In tasca avevo due coltelli, ma li avrei usati solo per spaventarla. E invece sono stato accecato dall'ira".

Secondo quanto riferito da Vecchia, a seguito delle prime coltellate sarebbe nata una colluttazione. "Lei era riuscita a prendermi una lama, me l'ha puntata addosso e io ho reagito", ha continuato Paolo Vecchia in aula. Vera o falsa che sia quest'ultima versione, di quella mattina rimangono le grida, le coltellate, il sangue: una donna (e mamma) uccisa. Dopo l'accaduto l'assassino non avrebbe chiamato il 112, ma si sarebbe presentato fisicamente dai carabinieri. All'arrivo dei soccorsi, allertati dai vicini, Giuseppina era già morta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quando mi ha detto che aveva un altro, non ci ho più visto e l'ho uccisa"
BresciaToday è in caricamento