menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga al parco: nei guai 9 ragazzini, tutti di ‘buona’ famiglia

Una denuncia e otto segnalazioni: questo il bilancio del blitz della Polizia Locale di Palazzolo sull’Oglio per debellare il fenomeno dello spaccio diffuso al Parco delle Calci. Sequestrato quasi mezz’etto di droga

La droga sotto casa al Parco delle Calci di Palazzolo sull’Oglio. Da tempo pedinati e tenuti d’occhio, nel mirino della Polizia Locale ci sono finiti parecchi ragazzini, per la maggior parte minorenni e molto conosciuti in paese, così come i loro genitori: ragazzi di buona famiglia, si sarebbe detto una volta. In tutto è stato sequestrato quasi mezz’etto di droga: e a capo della piccola organizzazione dello spaccio un ragazzo di soli 17 anni, ora denunciato.

Il ‘giro’ si è era assodato nei mesi, negli spazi del Parco delle Calci non troppo lontano dalla stazione ferroviaria. Era il ritrovo prediletto dei giovani palazzolesi e dei dintorni: pomeriggio e sera, pure la mattina quando si ‘bigiava’ la scuola. Nonché piazza improvvisata di uno spaccio diffuso tra i giovanissimi del paese.

Venerdì sera la Polizia Locale è entrata in azione: oltre al 17enne ritenuto presunto pusher di zona, denunciato, sono stati identificati altri otto ragazzi, e tutti quanti trovati in possesso di droga. La sommatoria della serata vale circa 40 grammi di hashish e altri 5 o 6 grammi di marijuana.

Tra i segnalati due ragazzi sono del 1999, altri del 1997, uno del 1996, uno del 1988: arrivavano da Palazzolo ma anche da Capriolo, da Chiuduno, da Credaro. Stazionavano come tanti altri nella zona allargata del parco, dove il mercatino della droga era attivo praticamente sette giorni su sette. Attirava clienti anche da fuori, minorenni che raggiungevano Palazzolo in treno.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento