Capriolo, ucciso in casa con un'arma da taglio: è giallo

A dare l'allarme sua moglie che l'ha ritrovato insaguinato. Probabile arma del delitto un'arma da taglio. I carabinieri della compagnia di Chiari stanno sentendo in queste ore proprio la donna e alcuni vicini di casa

Giallo a Capriolo. Giuseppe Zani, di 78 anni, è stato trovato morto in via Roma 15 all'interno della propria abitazione. L'uomo dalle prime informazioni sarebbe stato ucciso con due coltellate alla gola  poco prima delle 4, non sono stati rilevati segni d'effrazione a porte e finestre. L'allarme è stato dato dalla moglie della vittima. I carabinieri della compagnia di Chiari stanno sentendo in queste ore proprio la donna e alcuni vicini di casa. Secondo la ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Chiari sarebbe stato ucciso con due coltellate alla gola, mentre era a letto. L'arma del delitto non è ancora stata trovata. Non sono stati rilevati segni d'effrazione a porte e finestre. Secondo quanto si è appreso, i carabinieri stanno proseguendo una serie di interrogatori di familiari e persone residenti nella zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

  • Coronavirus, nel Bresciano quasi 7000 casi e oltre 1000 decessi

Torna su
BresciaToday è in caricamento