Omicidio a Niardo: uccide la moglie, accoltella la figlia

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri. La figlia 18enne è grave ma non in pericolo di vita. E' stata ricoverata all'ospedale di Esine

L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri

NIARDO. Verso le 21 di venerdì, Tullio Lanfranchi è stato arrestato con l’accusa di aver ucciso a coltellate la moglie di 54 anni, Gloria Trematerra, originaria di Napoli, e ferito la figlia 18enne Alice. La moglie,  in condizioni disperate, era stata portata d’urgenza all’ospedale di Esine, ma è spirata poco dopo il ricovero. La ragazza è ancora ricoverata, ma non è in pericolo di vita.
 

Sarebbe stata proprio quest’ultima a correre in strada per chiedere aiuto, riuscendo a scappare nonostante fosse stata raggiunta da due fendenti. L'uomo, abbandonato il luogo del delitto si era  rivolto ai vicini: «Chiamate il 118 - aveva chiesto - perché ho ammazzato mia moglie». Questo è quanto riportano i dirimpettai, ancora scioccati dalla tragedia.

Tullio Lanfranchi è stato condotto nel carcere di Brescia, ma non è stato interrogato nella notte. L'interrogatorio avrà luogo in sede di udienza di convalida, attesa per la giornata di lunedì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento