rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Desenzano del Garda

Massacra la compagna e va dai carabinieri: "Voleva lasciarmi, l'ho uccisa"

E' successo in pieno centro storico a Roma. La vittima è Michela Di Pompeo, 47enne originaria di Desenzano del Garda

"Ho ucciso la mia compagna, correte". Sono le 5.45 di lunedì quando al citofono della caserma dei Carabinieri di piazza del Popolo a Roma si presenta Francesco Carrieri, bancario di 55 anni. Dice di aver ammazzato la sua donna ed è sotto choc. L'orrore a pochi metri da lì, in vicolo del Babuino 7. Immediata la corsa dei militari per verificare la versione. Entrati in casa, la drammatica conferma.

OMICIDIO MICHELA DI POMPEO: LE FOTO


Riversa nel letto Michela Di Pompeo, 47enne, originaria di Desenzano del Garda, con il cranio fracassato. Secondo i primi rilievi, la vittima sarebbe stata più volte colpita con un peso da palestra. L'ipotesi è che l'aggressione mortale sia avvenuta nel cuore della notte e che all'alba l'uomo si sia deciso a confessare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacra la compagna e va dai carabinieri: "Voleva lasciarmi, l'ho uccisa"

BresciaToday è in caricamento