Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Massacra la compagna e va dai carabinieri: "Voleva lasciarmi, l'ho uccisa"

E' successo in pieno centro storico a Roma. La vittima è Michela Di Pompeo, 47enne originaria di Desenzano del Garda

Il luogo dell’omicidio © Bresciatoday.it

"Ho ucciso la mia compagna, correte". Sono le 5.45 di lunedì quando al citofono della caserma dei Carabinieri di piazza del Popolo a Roma si presenta Francesco Carrieri, bancario di 55 anni. Dice di aver ammazzato la sua donna ed è sotto choc. L'orrore a pochi metri da lì, in vicolo del Babuino 7. Immediata la corsa dei militari per verificare la versione. Entrati in casa, la drammatica conferma.

OMICIDIO MICHELA DI POMPEO: LE FOTO


Riversa nel letto Michela Di Pompeo, 47enne, originaria di Desenzano del Garda, con il cranio fracassato. Secondo i primi rilievi, la vittima sarebbe stata più volte colpita con un peso da palestra. L'ipotesi è che l'aggressione mortale sia avvenuta nel cuore della notte e che all'alba l'uomo si sia deciso a confessare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacra la compagna e va dai carabinieri: "Voleva lasciarmi, l'ho uccisa"

BresciaToday è in caricamento