Muratori bergamaschi colti in flagrante mentre rubano ai pensionati di Bagnolo

Una coppia di artigiani edili residente in provincia di Bergamo è stata colta in flagrante mentre razziava generi alimentari all'Associazione pensionati di Bagnolo Mella. I due sono stati condannati a dieci mesi di carcere, con pena sospesa

Di giorno onesti lavoratori nei cantieri edili, di notte ladri, per di più ai danni di un'associazione di pensionati. Una coppia di muratori della provincia di Bergamo è stata colta sul fatto durante il furto ai beni nel container dell'associazione Pensionati Bagnolenesi.

A dare l'allarme è stato un imprenditore che ha il capannone attiguo a quello dove è posizionato il container dell'associazione, in via La Pira. Sentendo rumori provenienti dal magazzino, l'uomo ha chiamato i carabinieri della caserma di Bagnolo che, giunti sul posto, hanno colto sul fatto i ladri, non si sa se occasionali o in qualche modo già con altre esperienze alle spalle, che stavano trafugando generi alimentari utilizzati dall'associazione per gli eventi rivolti ai pensionati. 

I due muratori, dell'età di 36 e 47 anni, sono già stati processati in direttissima e condannati a dieci mesi di reclusione, con pena sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento