Cronaca Montichiari

Vede i carabinieri e butta la cocaina nel fosso: addosso oltre 1.000 euro in contanti

Arrestato giovane di 30 anni

Nella giornata di mercoledì, un 30enne straniero è stato arrestato dai carabinieri di Montichiari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti risalgono alla scorsa notte, quando il giovane – residente in Italia, ma senza fissa dimora – è stato notato dai militari mentre rallentava in scooter con fare sospetto dopo averli visti. I carabinieri si sono così avvicinati ma lui, prima di essere raggiunto, ha gettato in un fosso due involucri contenenti cocaina. 

Prontamente bloccato, è stata recuperata anche la droga, già divisa in 13 dosi per un totale di 7 grammi. Durante la perquisizione personale, il ragazzo è stato trovato in possesso di 1.125 euro in contanti, ritenuti il provento dello spaccio. 

Arrestato in flagranza di reato, il 30enne è stato trattenuto nella camera di sicurezza della caserma in attesa del processo per direttissima, come disposto dalla magistratura della Procura di Brescia. Nella mattinata di giovedì, il gip ha convalidato l’arresto e condannato il pusher a 6 mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 800 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede i carabinieri e butta la cocaina nel fosso: addosso oltre 1.000 euro in contanti

BresciaToday è in caricamento