Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Pugni e schiaffi alla moglie, minacce al figlioletto: arrestato artigiano

Il nuovo caso di violenza domestica arriva da Montichiari. L'uomo, un 45enne, è stato arrestato dalla Polizia locale, giovedì sera, al termine dell'ennesimo pestaggio.

Una spirale di violenza che andava avanti da tempo all'interno di un appartamento di Montichiari. Insulti e botte alla moglie e minacce al bimbo di soli tre anni, costretto ad assistere ai pestaggi e - pare - pure bersaglio di pesanti intimidazioni. Nemmeno i vicini di casa erano esclusi da quell'inferno domestico: se provavano a chiedere spiegazione delle urla che provenivano dalla abitazione della coppia venivano aggrediti.

Per lui, un artigiano di 45 anni, ogni pretesto era buono tanto per picchiare la moglie, quanto per dare vita ad accese litigate con gli altri inquilini. Proprio l'esasperazione e la paura dei vicini di casa ha fatto calare definitivamente il sipario su quel teatro degli orrori domestici: lo scorso giovedì sera, preoccupati dalle grida della donna, hanno chiesto aiuto alla Polizia Locale di Montichiari e per il marito violento sono scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugni e schiaffi alla moglie, minacce al figlioletto: arrestato artigiano

BresciaToday è in caricamento