Botta tremenda, perde sangue da bocca e orecchie: gravissimo operaio

L'incidente (che deve ancora essere chiarito) mercoledì sera a mezzanotte in una lavanderia industriale di Vallecrosia, in Liguria: la vittima è l'operaio bresciano Francesco Palmiero, di 47 anni

Lo hanno trovato riverso a terra, privo di sensi, con il sangue che gli scorgava dalla bocca e dalle orecchie: una scena terribile, la corsa disperata in ospedale, le ore che sembrano non passare mai in attesa di buone notizie. L'ipotesi più accreditata è quella di un malore, ma gli inquirenti non escludono che in quella lavanderia possa essere successo qualcosa.

E' ancora ricoverato in gravissime condizioni, all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure il 47enne Francesco Palmiero, l'operaio bresciano (abita a Montichiari) che mercoledì sera intorno a mezzanotte è stato trovato a terra dal cugino, con cui stava lavorando alla manutenzione di una lavanderia industriale in Via San Rocco a Vallecrosia, in Liguria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due erano sul posto dalle 22 circa, non appena si era concluso l'ultimo turno degli operai al lavoro in lavanderia. Al lavoro per una nota ditta bresciana, con sede proprio a Montichiari, avrebbero dovuto sostituire alcune valvole tra cui quella di un impianto idraulico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento