Nuove telecamere per il controllo delle targhe, saranno 12 in tre paesi

Nei Comuni di Mazzano, Nuvolera e Nuvolento sono arrivo 12 nuove telecamere per il controllo delle targhe: investimento da 80mila euro

Occhi elettronici per contrastare la criminalità, e in tempo reale: a Mazzano sono state installate sei nuove telecamere, tutte di ultima generazione, in alta definizione e con il targa-system, il sistema di rilevamento in “diretta” delle targhe dei veicoli in transito. Le telecamere sono state posizionate nei punti strategici del paese, in entrata e in uscita, e dunque saranno al servizio anche dei Comuni vicini, Nuvolera e Nuvolento.

Il Comune di Mazzano ha infatti partecipato a un bando regionale sulla sicurezza e videosorveglianza proprio insieme ai “vicini” di Nuvolera e Nuvolento: il progetto ha ottenuto un finanziamento di circa 80mila euro, soldi che saranno investiti per l'installazione di una dozzina di telecamere, nei tre paesi. 

Gli occhi elettronici di Mazzano, appena installati, sono attrezzati per il riconoscimento in tempo reale delle targhe dei veicoli e di una verifica della loro regolarità. Quindi sono in grado di verificare se il mezzo è in regola con l'assicurazione o la revisione, oppure se l'auto è stata rubata, sequestrata o sottoposta a fermo amministrativo. Non si sfugge all'occhio della legge. Tanto meno se è elettronico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento