menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolto da un tronco, muore dopo due disperati interventi chirurgici

In pensione da pochi mesi, è morto per le conseguenze del taglio di un albero, che gli ha schiacciato il torace

Il corpo schiacciato tra il peso del tronco che aveva appena tagliato e un muretto. A distanza di una settimana dall'incidente, il cuore di Martino Cape, 65enne di Cevo, in Valle Camonica, giovedì ha cessato di battere. La notizia è riportata sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi

I fatti. Il 65enne, che solo da pochi mesi si stava godendo la pensione, giovedì scorso stava tagliando la legna nei pressi del cimitero del paese, legna che avrebbe utilizzato per scaldare la sua abitazione. Attorno alle 15:30 dopo aver tagliato un grosso tronco, l'uomo è scivolato mentre la pianta stava cadendo, rimanendo intrappolato col torace fra l'arbusto e un muretto. 

Rianimato sul posto e stabilizzato, l'uomo è stato portato in ambulanza fino al dosso dell'Androla, dove di nuovo il suo cuore si è fermato prima di essere prelevato dall'elicottero che lo ha trasferito in ospedale a Sondrio. Nell'ospedale valtellinese Martino è stato sottoposto a due interventi chirurgici, ma purtroppo a distanza di una settimana dall'incidente, giovedì è deceduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente in moto: morto Nicolò Grillo, 26enne di Seregno

  • Incidenti stradali

    Sbaglia la manovra e si ribalta col furgone: è in gravi condizioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento