Infortunio sul lavoro a Mairano: Carlo non ce l'ha fatta

Carlo Bonazza si è spento nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Civile di Brescia, nella tarda mattinata di venerdì 10 luglio

Carlo Bonazza (fonte Facebook)

Si è spezzato il sottile filo di speranza: Carlo Bonazza, l'artigiano precipitato da un'impalcatura mobile nella mattinata di giovedì 9 luglio, è morto a distanza di circa 24 ore dal tragico incidente sul lavoro.

Il cuore del 38enne di Offlaga ha smesso di battere nel reparto di terapia intensiva del Civile, dov'era stato trasportato in eliambulanza. Il quadro clinico è apparso grave fin da subito e le probabilità che l'uomo si riprendesse erano state giudicate molto basse dagli stessi sanitari.

Carlo Bonazza era un appassionato di ciclismo, come testimoniano le fotografie delle gite in bicicletta delle quali è colmo il suo profilo Facebook. Lascia la moglie Ilaria Capuzzi, che gestisce un bar ad Offlaga, e due figli piccoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

Torna su
BresciaToday è in caricamento