Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Fratelli de Giuli, 1

Leno: furti e atti vandalici a scuola, "agguato" a due minorenni

Due ragazzini romeni i protagonisti dei furti e degli atti vandalici che dalla scorsa estate si trascinavano nelle scuole elementari e medie di Leno: sono stati colti sul fatto da Polizia e Carabinieri

Da mesi continuavano a compiere atti vandalici e piccoli furti, in notturna e nei pressi di tutti gli istituti scolastici situati nel territorio di Leno. Ora sono nei guai due minorenni di origine rumena, protagonisti indiscussi di un vero ‘assalto seriale’ alle scuole di Leno, ‘inaugurato’ ancora la scorsa estate.

I due ragazzi, di 15 e 16 anni, avevano preso di mira inizialmente la scuola media: qualche segno del loro passaggio, forse alcuni cassetti aperti e poco più. In meno di una settimana però il secondo ‘blitz’, alle scuole elementari, dove la cosa si è fatta ben più pesante: dopo aver forzato la porta d’ingresso i due hanno sporcato muri e banchi, hanno dato fuoco a carte e cartoni, si sono portati via un computer.

Computer che poi hanno tentato di rivendere ad un negoziante della zona, che l’ha subito riconosciuto e ha subito avvisato i Carabinieri. A seguito di nuovi ‘invasioni’ notturne, tra elementari e medie, con l’aiuto della Polizia Locale i militari si sono appostati all’interno della scuola, in attesa dell’arrivo dei giovani.

I due sono stati dunque colti sul fatto: il più giovane è stato fermato e arrestato, l’altro è riuscito a fuggire ma già se ne conoscono le generalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leno: furti e atti vandalici a scuola, "agguato" a due minorenni

BresciaToday è in caricamento