Cronaca

Neonato muore dopo il parto, riscontrate lesioni sul corpicino

La tragedia la scorsa settima all'ospedale di Iseo. L'autopsia ha riscontrato lesioni sul corpicino del piccolo, che è morto un'ora dopo il parto cesareo. La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo

Foto d'archivio

È morto un'ora dopo essere venuto alla luce con un parto cesareo. Una tragedia che lascia senza parole, sulla quale farà piena luce la Procura di Brescia, che ha aperto un fascicolo d'indagine contro ignoti per omicidio colposo.

La vicenda si è verificata la scorsa settimana all'ospedale d'Iseo. L'autopsia avrebbe riscontrato delle lesioni, compatibili con un trauma, sul corpicino del piccolo, figlio di una coppia di pachistani residente in Franciacorta.

Spetta agli inquirenti chiarire l'origine di quei traumi, che potrebbero aver causato il decesso del neonato, e individuare eventuali responsabilità. I Carabinieri di Chiari hanno sequestrato tutte le cartelle cliniche e ascoltato le testimonianze del personale coinvolto nella vicenda, ma anche dei genitori del piccolo. 

Saranno i periti del Tribunale a stabilire se le lesioni siano state provocate da una manovra eseguita durante l'operazione chirurgica, oppure nelle fasi precedenti al taglio cesareo, durante gli sforzi per far nascere il bimbo, o siano addirittura precedenti l'arrivo in ospedale. 

Stando alle poche informazioni trapelate, la decisione di intervenire con un taglio cesareo sarebbe stata presa a causa della posizione assunta dal piccolo nel ventre materno, per evitare il rischio di sofferenze fetali. In un primo momento tutto sembrava essere andato per il meglio, poi la situazione sarebbe degenerata rapidamente: le condizioni del neonato sarebbero precipitate fino al decesso, avvenuto un'ora dopo il parto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato muore dopo il parto, riscontrate lesioni sul corpicino

BresciaToday è in caricamento